Home/Tutte le categorie/CERVARO DELLA SALA

3 disponibili

Il nome Cervaro deriva dalla nobile famiglia proprietaria del Castello della Sala nel corso del XIV ...

Il nome Cervaro deriva dalla nobile famiglia proprietaria del Castello della Sala nel corso del XIV secolo: i Monaldeschi della Cervara. Uve Chardonnay unite ad una piccola parte di Grechetto per un vino pensato per affinare nel tempo e rappresentare l’eleganza e la complessita’ di un luogo unico. Il Cervaro della Sala e’ stato uno dei primi vini bianchi italiani a svolgere fermentazione malolattica ed affinamento in barriques con la prima annata nel 1985.La 2017 e’ stata un’annata tendenzialmente siccitosa, con un inverno caratterizzato da assenza di piogge e temperature al di sotto della media. La gelata tardiva registrata nel mese di aprile ha causato, in particolare modo sui vigneti a fondo valle, una riduzione della produzione. Il clima caldo e secco durante il periodo estivo ha favorito l’anticipo della maturazione delle uve garantendo un ottimo stato sanitario dei grappoli. Per contrastare l’assenza idrica registrata in determinati vigneti si e’ intervenuti utilizzando l’irrigazione a goccia. La vendemmia e’ stata fatta con con uve sane e contraddistinte da una buona freschezza, capaci di produrre un vino con un buon equilibrio tra acidita’ e grado alcolico. La raccolta dello Chardonnay per il Cervaro della Sala e’ iniziata alla fine della seconda settimana di agosto mentre quella del Grechetto e’ avvenuta i primi giorni di settembre

Read more

54,00

3 disponibili

quantità:
Il nome Cervaro deriva dalla nobile famiglia proprietaria del Castello della Sala nel corso del XIV secolo: i Monaldeschi della Cervara. Uve Chardonnay unite ad una piccola parte di Grechetto per un v...

Il nome Cervaro deriva dalla nobile famiglia proprietaria del Castello della Sala nel corso del XIV secolo: i Monaldeschi della Cervara. Uve Chardonnay unite ad una piccola parte di Grechetto per un vino pensato per affinare nel tempo e rappresentare l’eleganza e la complessita’ di un luogo unico. Il Cervaro della Sala e’ stato uno dei primi vini bianchi italiani a svolgere fermentazione malolattica ed affinamento in barriques con la prima annata nel 1985.La 2017 e’ stata un’annata tendenzialmente siccitosa, con un inverno caratterizzato da assenza di piogge e temperature al di sotto della media. La gelata tardiva registrata nel mese di aprile ha causato, in particolare modo sui vigneti a fondo valle, una riduzione della produzione. Il clima caldo e secco durante il periodo estivo ha favorito l’anticipo della maturazione delle uve garantendo un ottimo stato sanitario dei grappoli. Per contrastare l’assenza idrica registrata in determinati vigneti si e’ intervenuti utilizzando l’irrigazione a goccia. La vendemmia e’ stata fatta con con uve sane e contraddistinte da una buona freschezza, capaci di produrre un vino con un buon equilibrio tra acidita’ e grado alcolico. La raccolta dello Chardonnay per il Cervaro della Sala e’ iniziata alla fine della seconda settimana di agosto mentre quella del Grechetto e’ avvenuta i primi giorni di settembre

Read more

Informazioni aggiuntive

Produttore

Marchesi Antinori

Regione

Umbria

Anno

2017

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “CERVARO DELLA SALA”

Vendor Information

Added to cart