Home/Tutte le categorie/VIGNA ALLA SUGHERA SANGIOVESE I MANDORLI

6 disponibili

Il rosso “Vigna alla Sughera” è una bellissima espressione di Sangiovese in purezza, solare e m...

Il rosso “Vigna alla Sughera” è una bellissima espressione di Sangiovese in purezza, solare e mediterraneo. Con il suo stile ricco e maturo, rappresenta perfettamente il profilo che caratterizza i rossi della Maremma Toscana. Grazie all’affinamento in legno, regala aromi già evoluti, complessi e una buona longevità. Nasce nel cuore della Val di Cornia, vicino al Belvedere di Suvereto, nell’entroterra collinare della Costa degli Etruschi, tra San Vincenzo e il Golfo di Baratti. Una delle zone della Toscana che si sta rapidamente affermando come tra le più interessanti per l’alto livello qualitativo dei vini e la loro forte tipicità territoriale.

Il vino “Vigna alla Sughera” nasce da parcelle coltivate a un’altitudine di circa 300 metri sul livello del mare, con esposizione nord-est. I vigneti sono rivolti verso la zona delle colline metallifere e sono circondati da una macchia mediterranea molto fitta, con antiche querce da sughero. I terreni sono di matrice argillosa, ricchi di scheletro, con presenza di scisti, arenarie e roccia madre. Le viti hanno un’età media di 8 anni e sono allevate in regime di agricoltura Biodinamica, con una densità d’impianto di 5000 ceppi per ettaro e basse rese, che non superano i 55 quintali per ettaro. La vendemmia manuale, per solito viene eseguita nel mese di settembre. Dopo la diraspatura e la pigiatura, le uve sono avviate alla fermentazione con lieviti indigeni in tini di cemento da 30 hl, con macerazione di 2/3 settimane. Il vino matura per un periodo di 12/16 mesi in botti di rovere da 16 ettolitri e per un paio di mesi in vasche di cemento, prima d’essere imbottigliato senza chiarifica e filtrazione. Completa l’affinamento con 6 mesi in bottiglia.

Il “Vigna alla Sughera” della Cantina I Mandorli ha il pregio di restituirci il piacere di assaporare un Sangiovese capace di esprimere con intensità ed eleganza le migliori caratteristiche varietali dell’uva e dei terreni ricchi di minerali della zona di Suvereto. Il colore è rubino brillante con profumi di piccoli frutti a bacca rossa, ciliegia, note di sottobosco e di macchia mediterranea, impreziosite da sfumature terziarie di cuoio, spezie e tabacco. Al palato ha una buona struttura, con un corredo aromatico complesso ed evoluto, una bella trama tannica e una nitida freschezza, con finale su note sapide e minerali.

Read more

24,00

6 disponibili

quantità:
Il rosso “Vigna alla Sughera” è una bellissima espressione di Sangiovese in purezza, solare e mediterraneo. Con il suo stile ricco e maturo, rappresenta perfettamente il profilo che caratterizza ...

Il rosso “Vigna alla Sughera” è una bellissima espressione di Sangiovese in purezza, solare e mediterraneo. Con il suo stile ricco e maturo, rappresenta perfettamente il profilo che caratterizza i rossi della Maremma Toscana. Grazie all’affinamento in legno, regala aromi già evoluti, complessi e una buona longevità. Nasce nel cuore della Val di Cornia, vicino al Belvedere di Suvereto, nell’entroterra collinare della Costa degli Etruschi, tra San Vincenzo e il Golfo di Baratti. Una delle zone della Toscana che si sta rapidamente affermando come tra le più interessanti per l’alto livello qualitativo dei vini e la loro forte tipicità territoriale.

Il vino “Vigna alla Sughera” nasce da parcelle coltivate a un’altitudine di circa 300 metri sul livello del mare, con esposizione nord-est. I vigneti sono rivolti verso la zona delle colline metallifere e sono circondati da una macchia mediterranea molto fitta, con antiche querce da sughero. I terreni sono di matrice argillosa, ricchi di scheletro, con presenza di scisti, arenarie e roccia madre. Le viti hanno un’età media di 8 anni e sono allevate in regime di agricoltura Biodinamica, con una densità d’impianto di 5000 ceppi per ettaro e basse rese, che non superano i 55 quintali per ettaro. La vendemmia manuale, per solito viene eseguita nel mese di settembre. Dopo la diraspatura e la pigiatura, le uve sono avviate alla fermentazione con lieviti indigeni in tini di cemento da 30 hl, con macerazione di 2/3 settimane. Il vino matura per un periodo di 12/16 mesi in botti di rovere da 16 ettolitri e per un paio di mesi in vasche di cemento, prima d’essere imbottigliato senza chiarifica e filtrazione. Completa l’affinamento con 6 mesi in bottiglia.

Il “Vigna alla Sughera” della Cantina I Mandorli ha il pregio di restituirci il piacere di assaporare un Sangiovese capace di esprimere con intensità ed eleganza le migliori caratteristiche varietali dell’uva e dei terreni ricchi di minerali della zona di Suvereto. Il colore è rubino brillante con profumi di piccoli frutti a bacca rossa, ciliegia, note di sottobosco e di macchia mediterranea, impreziosite da sfumature terziarie di cuoio, spezie e tabacco. Al palato ha una buona struttura, con un corredo aromatico complesso ed evoluto, una bella trama tannica e una nitida freschezza, con finale su note sapide e minerali.

Read more

Informazioni aggiuntive

Produttore

I Mandorli

Regione

Toscana

Anno

2018

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “VIGNA ALLA SUGHERA SANGIOVESE I MANDORLI”

Vendor Information

Added to cart